Storia

Gualtieri complimentato dopo il gol

Quando San Marino segnò il gol più veloce della storia all'Inghilterra: l'impresa di Gualtieri

Pin It

QUALIFICAZIONI ALLA COPPA DEL MONDO 1994

GIRONE 2

10° GIORNATA

Mercoledì 17 novembre 1993 - Bologna - Stadio "Renato Dall'Ara"

SAN MARINO-INGHILTERRA 1-7

SAN MARINO Benedettini, Valentini (2' st Gobbi), Gennari, Zanotti, Canti, Guerra, Manzaroli, Della Valle, Bacciocchi (17' st Mazza), Bonini, Gualtieri

Ct: Leoni

INGHILTERRA Seaman, Dixon, Pearce, Ripley, Walker, Pallister, Platt, Wright, Ferdinand, Sinton, Ince

Ct: Taylor

ARBITRO Abdullah (Malaysia)

RETI 1' Gualtieri 22' Ince 34' Ian Wright 38' Ferdinand 1' st Ian Wright 28' st Ince 33' st Ian Wright 45' st Ian Wright

NOTE Spettatori 2378

    Siamo nel 1993 e in Italia sono gli anni del Milan di Capello. San Marino ha ottenuto da poco tempo la qualifica e il riconoscimento come nazionale. Ha debuttato nelle qualificazioni a Euro 1992 e queste sono le sue prime sfide valevoli per una Coppa del Mondo. In squadra c'è Massimo Bonini, ex Juve, che ha anche debuttato nella nazionale italiana under 21 prima che si accorgessero che è sammarinese. Ha anche giocato a Bologna e per motivi logistici la partita con l'Inghilterra si gioca proprio a Bologna. I suoi compagni sono tutti dilettanti: gente che timbra il cartellino in fabbrica e poi va a giocare. Nel girone infatti hanno buscato 8 sconfitte in 9 partite fra cui un umiliante 10-0 in Norvegia (con i simpatici scandinavi che nel finale fanno giocare in attacco il portiere Thorstvedt cercando di farlo segnare lasciando la porta sguarnita senza che San Marino possa fare nulla). Non sono mancati però i momenti belli: 0-0 contro la Turchia, clamoroso, più un rigore parato da Benedettini a Wembley davanti a 80000 spettatori al capitano della nazionale inglese Platt (roba da raccontare ai nipotini come fosse una fiaba) anche se poi è finita 6-0. L'Inghilterra per conto suo ha avuto grandi problemi. Il girone comprendeva infatti Olanda, Inghilterra, Polonia, Turchia, Norvegia e San Marino. Sulla carta doveva essere un dominio di Olanda e Inghilterra ma è esplosa la Norvegia di Olsen capace di battere entrambe. Ora la situazione è complessa: manca una partita e l'Inghilterra deve per forza vincere a San Marino sperando che l'Olanda perda con la Polonia, altrimenti sarà eliminazione. Difficile, infatti eliminazione sarà perché l'Olanda vince facile. Nondimeno l'Inghilterra ci deve provare. Sa anche che in caso di parità con l'Olanda è importante la differenza reti. Se l'Olanda dovesse perdere con un solo gol di scarto all'Inghilterra servirebbe un 7-0 per farcela. L'obiettivo dichiarato è quindi vincere 7-0. Sulla carta sembra agevole contro San Marino ma incredibilmente finirà 7-1: la vittoria olandese rende tutto inutile ma il gol subito avrebbe potuto eliminare l'Inghilterra....Soprattutto il gol subito dopo meno di 9 secondi (8 e 63 centesimi per la precisione) stabilisce un incredibile record: San Marino segna il gol più veloce della storia delle nazionali, record che durerà fino al 2016 quando Benteke, proprio un inglese, segnerà in soli 7 secondi a Gibilterra. Il gol è incredibile: San Marino batte il calcio d'inizio, sorprende gli inglesi deconcentrati e mette palla in area ma Pearce è in chiaro anticipo, il suo tocco però è un disastro e in pratica lascia la palla lì permettendo a Gualtieri di allungare la gamba e battere Seaman in uscita. Sono passati 8'' San Marino-Inghilterra 1-0. Gualtieri gioca nello Juvenes, squadretta del campionato sammarinese. Incredibile. L'1-0 durerà fra l'altro fino al 22' e l'1-1 fino al 34', quasi fantascienza. Quello che conta comunque è il gol di Gualtieri: un momento storico, il più alto di tutta l'epopea del calcio di San Marino. Ultima curiosità: alla partita forse perché giocata a Bologna assisteranno solo 2378 spettatori. E' il record storico negativo per l'Inghilterra nel ventesimo secolo....

    Sportaffairs è un iniziativa editoriale di
    Alexandro Deblis Everet Editore
    Via dei Dossi, 3 - Cremona
    Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
    Registrazione al Tribunale di Cremona
    N°675/2013 del 26/06/2013
    Provider: Serverplan
    Partita IVA: 01653460194